~ ESPIAZIONE ~

espiazione ...

E sempre luccicavi cuore | murato fra le spine tacite | d’alte recinzioni di ferro | come di un’elettrica febbre | nella siepe atonale retta | sulla croce dal nudo martire | e mani storpie perforavano | gli spazi all’ombra di grottesco | obliato forse dalla psiche | perché il sangue fatto di luna | nuotasse nel morbo di pioggia | la notte dei capri sgozzati | i cui resti mortali urlavano | trascinati in sabbie e falliti | nell’intento di scrivere ebbri | sulle scale celesti asperse | le lacrime e i fruscii secchi | dal sordido finale estinto.


IRENE RAPELLI

via   Espiazione — Irene Rapelli’s writing

9 pensieri su “Espiazione.

  1. Che sorpresa trovare anche Irene tra le tue pagine. Una ragazza che merita la signorina, amica mia carissima. Questa sua composizione ne è la riprova. Bella cara Irene. Un abbraccio ad entrambe. Grazie Zoryana per averla condivisa. Isabella

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...