la forza delle parole...

Io non conosco la forza delle parole
conosco delle parole il suono a stormo
Non di quelle
che i palchi applaudiscono.
A tali parole
le bare si slanciano
per camminare
sui propri
quattro piedini di quercia
Sovente
le buttano via,
senza strapparle, senza pubblicarle.
Ma la parola galoppa
con le cinghie tese,
tintinna per secoli
e i treni strisciando s’apprestano
a leccare
le mani callose della poesia.
Io conosco la forza delle parole.
Parrebbe un’inezia.
Un petalo caduto
sotto i tacchi d’una danza.
Ma l’uomo con l’anima,
con l’anima, con le labbra, con lo scheletro…


VLADIMIR MAJAKOVSKIJ
tratto da “Frammenti”

10 pensieri su “La forza delle parole…

  1. Bella bella!! C’è una famosa poesia sulle parole di P. Neruda che mi fa letteralmente impazzire… qui un estratto: “Tutto quel che vuole, sissignore, ma sono le parole che cantano, che salgono e scendono… mi inchino dinanzi a loro… le amo, mi ci aggrappo, le inseguo, le mordo, le frantumo. Amo tanto le parole, quelle inaspettate, quelle che si aspettano golosamente, si spiano, finché a un tratto cadono… le afferro al volo, le catturo, le pulisco, le sguscio, mi preparo davanti il piatto… e allora le rivolto, le agito, me le bevo, me le divoro, le vesto a festa, le libero. Tutto sta nella parola… tutta un’idea cambia perché una parola è stata cambiata di posto, o perché un’altra si è seduta come una reginetta dentro una frase che non l’aspettava e che le obbedì… P. Neruda

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...